Home

Soci collettivi IATT

  • images/stories/logoslides/a2a-cicloidrico-logo.jpg
  • images/stories/logoslides/iren_spa.jpg
  • images/stories/logoslides/logo gruppo cap.jpg
  • images/stories/logoslides/logo-technip.jpg
  • images/stories/logoslides/mm_color1.jpg
  • images/stories/logoslides/rl.jpg
  • images/stories/logoslides/roma.jpg
  • images/stories/logoslides/snam.jpg
  • images/stories/logoslides/logo aqp.png
  • images/stories/logoslides/nuovo-logo-alternatyva.png
  • images/stories/logoslides/secondario_rgb_png.png
  • images/stories/logoslides/agsm-logo.gif
  • images/stories/logoslides/ato2.gif
  • images/stories/logoslides/bt-logo.gif
  • images/stories/logoslides/colt-logo2.gif
  • images/stories/logoslides/eni-logo.gif
  • images/stories/logoslides/evia-logo.gif
  • images/stories/logoslides/fastweb-logo.gif
  • images/stories/logoslides/invitalia-logo.gif
  • images/stories/logoslides/logo.gif
  • images/stories/logoslides/metroweb-logo.gif
  • images/stories/logoslides/sirti-logo.gif
  • images/stories/logoslides/site-logo.gif
  • images/stories/logoslides/vodafone-logo.gif
  • images/stories/logoslides/wind-logo.gif
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

IATT riconferma, anche per questa edizione, la presenza alla Fiera ACCADUEO (Bologna 19-21 ottobre)

Il problema delle perdite che affligge in maniera sempre più rilevante i sistemi acquedottistici che risultano poco efficienti ed affidabili e danno luogo  a perdite significative, e lo stato di grave degrado della maggior parte delle reti fognarie, impongono interventi urgenti e drastici.

Strutturare appalti dalla forte connotazione "ecologica", gestire correttamente le fasi dello scavo nel rispetto delle norme, utilizzare metodi di posa non invasivi, tecnologie innovative di risanamento, assicurando sempre la massima prestazione tecnica dell'impianto, sono alcune delle strategie da porre in atto in fase di progettazione e di costruzione delle reti del SII per accogliere una richiesta di "sostenibilità ambientale" sempre più attuale.

Di questo e molto altro ancora si parlerà in occasione di due eventi che la IATT ha organizzato, aperti al pubblico (ingresso gratuito) :

 

19 ottobre Convegno: Le tecnologie trenchless al servizio della gestione e della progettazione degli interventi sulle reti del SII: le nuove tecniche di riabilitazione e di posa, e le sfide del futuro”. Agli ingegneri iscritti agli Albi Provinciali che assisteranno al Convegno verranno riconosciuti 3 CFP.

Scarica programma e modulo adesione

 

20 ottobre Seminario Specialistico “Progettazione, gestione e manutenzione delle reti del sii: le nuove frontiere delle tecnologie trenchless “

Scarica programma e modulo adesione

 

Nuovo Statuto IATT

Gentili associati, da oggi è consultabile sul sito il nuovo Statuto dell' Associazione (clicca qui), approvato in occasione dell' Assemblea Straordinaria dei Soci tenutasi a Roma lo scorso 26 maggio. Tra le novità introdotte, evidenziamo:

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

News IATT

Le nuove frontiere nell’impiego delle tecnologie trenchless per la progettazione, la gestione e la manutenzione delle reti del sistema idrico integrato

Il problema delle perdite idriche, che affligge in maniera rilevante i sistemi acquedottistici determinandone una scarsa efficienza ed affidabilità, sta diventando sempre più preoccupante ed allarmante.

IATT ed UTILITALIA hanno affrontato il problema in due seminari: uno tenutosi a Roma il 17 novembre in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, e l’altro il 24 novembre presso Amiacque (Gruppo Cap) organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di  Milano.

I moderni criteri di gestione delle reti e le tecniche più innovative sono stati affrontati attraverso la  presentazione delle novità tecnologiche nel campo della posa e del risanamento delle reti del Sistema Idrico Integrato, nonché delle tecnologie di indagine conoscitiva che consentono una gestione efficace delle reti e del territorio.

Leggi tutto...
 
Roma, 29 ottobre 2015: Convegno sulla gestione delle perdite idriche nei sistemi acquedottistici in Italia

La Gestione delle perdite idriche nei sistemi acquedottistici in Italia

Questo il titolo del convegno che si è tenuto a Roma il 29 ottobre u.s. presso il Centro Congressi La Fornace.

Ai microfoni si sono alternati esponenti del mondo accademico, importanti gestori del sistema idrico integrato, nonché rappresentanti del mondo imprenditoriale e associativo.

Il diversificato panel di discussione ha offerto interessanti spunti di riflessione sul sistema di gestione e di controllo acquedottistico italiano e sulla necessità di adottare misure preventive per arginare il fenomeno delle “perdite” legate sia a carenze strutturali che alle adduzioni abusive.

Leggi tutto...
 
Siglato nuovo accordo con UNI e UNINDUSTRIA

Recentemente IATT ha siglato un nuovo accordo con UNI e UNINDUSTRIA per la pubblicazione di Prassi di Riferimento finalizzate alla definizione di linee guida volte a dettagliare le seguenti tecniche no dig:

  • Trivellazioni Orizzontali Controllate  (T.O.C);

  • Sistemi di perforazione a spinta guidate e non guidate (Microtunnelling e Spingitubo);

  • Indagini del sottosuolo con sistemi Georadar.

Questo nuovo progetto - che si inquadra nell' ambito dell' obiettivo dell' Associazione di creare una struttura normativa per le tecnologie no dig, quale strumento indispensabile per la crescita del nostro settore - fa seguito alla pubblicazione della UNI/PdR 7:2014 (scarica il documento), avvenuta a giugno dello scorso anno.

Leggi tutto...
 
IATT al Terzo Festival dell' Acqua

Milano, 8 ottobre 2015

L'evoluzione normativa e gli indirizzi europei nel ricorso al trenchless.

Questo il senso della presenza di IATT al 3° Festival dell'Acqua, l'evento promosso da Utilitalia al Castello Sforzesco di Milano in occasione dell'EXPO 2015. E’ ormai opinione condivisa che il principale fattore di diseconomia negli interventi di rete, e in particolare nell'idrico, è dovuto alle attività di scavo a cielo aperto e che ogni strategia di riduzione di costi e tempi deve contemplare l’impiego di tecnologie e tecniche operative di concezione innovativa che riducano questo fattore , per altro, oggi disponibili e pienamente affidabili.

La sostituzione di parte della rete o la sua semplice manutenzione rappresenta per i gestori un costo piuttosto rilevante, che  potrà essere contenuto con il ricorso alle cosiddette “tecnologie no-dig” di risanamento delle infrastrutture nel sottosuolo che, per altro, offrono vantaggi evidenti anche in termini di riduzione degli impatti sociali, ambientali e sulla sicurezza.

Leggi tutto...

Roma, 4 dicembre 2015: INCONTRIAMOCI

Events

Banner
Banner
Banner
Collaborazioni con Dei - Tipografia del genio civile PF - Rivista italiana delle Perforazioni e Fondazioni Strategie Amministrative Water Gas Qemag Samoter Servizi a Rete


FOLLOW US
Logo Ministero dello Sviluppo Economico
Logo Anci
Logo Anci Lombardia
Logo Regione Lombardia
Logo Mit
Logo Italia - Istituto Nazionale per il Commercio Estero
Logo Utilitalia
 
Logo Formedil
 
Logo Roma Capitale