Prezzari


PREZZARIO NAZIONALE

Dal 2008 IATT collabora con la DEI “ Tipografia del Genio Civile per la pubblicazione, su base semestrale, dei prezzi relativi alle tecnologie a basso impatto ambientale per la posa e il risanamento delle infrastrutture, all’ interno del proprio volume “Urbanizzazione, Infrastrutture Ambiente” della collana Prezzi Informativi dell’ Edilizia (ultima Ed. novembre 2019) direttamente acquistabile accedendo al seguente link. La DEI edita e commercializza prezzari sia a carattere nazionale che regionale, e le sue pubblicazioni costituiscono un valido riferimento per tutti gli Enti, le Imprese e gli Studi professionali che abbiano la necessità  di elaborare prezzari locali o bandi di gara; proprio per questo i prezzi pubblicati per le nostre tecnologie sono valori, base d’ asta per l’ assegnazione di gare di appalto che prevedono l’uitlizzo di tecnologie che ricadono nella categoria di Opere Speciali (OS35).

La collaborazione con la DEI nasce con l’ obiettivo di diffondere, in maniera rapida e con un partner autorevole, sull’  intero territorio nazionale, la conoscenza dei prezzi delle tecnologie che la nostra Associazione promuove e verso le quali le Amministrazioni pubbliche guardano con interesse sempre maggiore.


PREZZARI REGIONALI

REGIONE SICILIA –  Dal 2018 è in vigore il nuovo Prezzario regionale per i lavori pubblici che contempla anche le tecnologie trenchless relative alla trivellazione orizzontale controllata ed alle tecnologie per la posa di condotte a spinta. Il prezzario è fruibile e scaricabile cliccando qui.     


LISTINO PREZZI DI SISTEMI CIPP PER LA RIABILITAZIONE DI CONDOTTE A GRAVITA’

Nell’ambito dell’attività di definizione dei prezzi di riferimento per le tecnologie no dig, è stato definito il nuovo Listino prezzi di riferimento di sistemi CIPP (cured in pipe place) per la riabilitazione di condotte a gravità. Il documento è il frutto di un prezioso lavoro di collaborazione tra le Imprese specialistiche,  Gestori dei sottoservizi, e Politecnico di Milano. Poter disporre di prezzi di riferimento univoci e, quindi, orientarsi in un mercato che abbia regole definite, è certamente di interesse comune: tutela i Gestori verso scelte tecniche che abbiano il giusto rapporto qualità/prezzo, aumenta la fiducia nel ricorso alle tecnologie no dig, salvaguarda l’ambiente e gli interessi della collettività.

Il listino aggiornerà il volume del prezzario nazionale “Urbanizzazione, infrastrutture ed Ambiente”; ma è anche scaricabile gratuitamente, previa registrazione: clicca qui