In questo momento in Romania si sta realizzando il più grande progetto tramite Pipe Jacking di tutto l’Est europeo


Oltre 3 miliardi investimenti in Romania per realizzare nuove infrastrutture nel settore idrico, fognario e depurativo.
Gli interventi prevederanno l’utilizzo di tecniche no-dig, come il progetto Hanry Coanda a Bucarest, dove viene già adoperato il Pipe Jacking.
Per leggere la notizia completa clicca qui.