Firenze 4 e 11 Aprile 2017


IATT in collaborazione con l’Autorità Idrica Toscana e con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze, ha organizzato lo scorso 4 ed 11 aprile due seminari formativi sulle potenzialità ed i limiti di applicazione delle tecnologie trenchless per il risanamento di reti idrauliche interrate ed il quadro normativo di riferimento, che hanno visto la partecipazione di una nutrita platea composta da gestori delle reti del sottosuolo, dalle Imprese, da rappresentanti della Pubblica Amministrazione, nonché dai progettisti.
Il problema delle perdite affligge in maniera sempre più rilevante i sistemi acquedottistici che risultano poco efficienti ed affidabili, e danno luogo a perdite significative, in Italia, fino ad oltre il 40% delle risorse prelevate dall’ambiente. Spetta ai Committenti, agli Ingegneri e ai Costruttori lavorare per rendere minimo tale impatto e per gestire al meglio la rete idrica.
Strutturare appalti dalla forte connotazione “ecologica”, gestire correttamente le fasi dello scavo nel rispetto delle norme, utilizzare tecnologie innovative di risanamento, assicurando sempre la massima prestazione tecnica dell’impianto, sono alcune delle strategie da porre in atto in fase di progettazione e di costruzione per accogliere una richiesta di “sostenibilità ambientale” sempre più attuale.
I seminari sono stati arricchiti dalla presentazione di esperienze concrete, illustrate da Aziende associate che da anni lavorano con successo nel settore e che ringraziamo per la loro partecipazione.

Visualizzare la LOCANDINA ORDINE 4 APRILE

Questo slideshow richiede JavaScript.


Visualizza la LOCANDINA ORDINE 11 APRILE

Lascia un commento