Le tecnologie di risanamento NO – DIG delle reti idriche sono state protagoniste nella prima serata di Rai 3


Le tecnologie di risanamento NO – DIG delle reti idriche sono state protagoniste nella prima serata di Rai 3 dello scorso 3 settembre perché offrono soluzioni economicamente vantaggiose, veloci ed ecosostenibili.

Anche il Ministro dell’ Ambiente Costa ha parlato dell’ esistenza in Italia di gestori virtuosi, come MM,  che attraverso l’ utilizzo di tecniche non invasive riescono a ridurre il grave fenomeno delle perdite idriche, e della necessità di metterle a sistema perché diventino standard e buone prassi comuni.

Per saperne di più vi invitiamo a  vedere la puntata di Presa Diretta “Acqua Perduta” del 3 settembre (http://www.presadiretta.rai.it).