Pubblicazione di nuove PdR relative alle Tecnologie di realizzazione delle infrastrutture interrate a basso impatto ambientale


Siamo lieti di comunicarVi che dal sito dell’UNI (Ente Unificatore Italiano) sono scaricabili le nuove Prassi di Riferimento (PdR) relative alle “Tecnologie di realizzazione delle infrastrutture interrate a basso impatto ambientale” ed in particolare:

 

PdR 26.01:2017 – Sistemi per la localizzazione e mappatura delle infrastrutture nel sottosuolo

 

PdR 26.02:2017 – Posa di tubazioni a spinta mediante perforazioni orizzontali

 

PdR 26.03:2017 – Sistemi di perforazione guidata: Trivellazione Orizzontale Controllata (TOC)

 

Ricordiamo che le PdR, benché scaricabili gratuitamente, sono documenti tecnici di pari dignità di una qualsiasi norma emanata dall’UNI, quindi valido riferimento sia a livello nazionale che internazionale  per essere utilizzate come standard nelle gare della pubblica amministrazione e dai privati (per scaricare i documenti clicca qui).


Dopo la Prassi relativa ai Sistemi di Minitrincea, pubblicata nel 2014, prosegue la proficua collaborazione tra la nostra Associazione e l’UNI, volta a colmare il vuoto normativo che caratterizza il settore del no-dig in Italia, e permettendo così ad Imprese, a Studi professionali e agli Enti del settore pubblico e privato, di disporre di validi supporti per la predisposizione di progetti e bandi di gara.

Per il settore delle telecomunicazioni, inoltre, tali documenti saranno anche il riferimento normativo per lo sviluppo delle reti a larga banda, ai sensi dell’art. 5 del  D.Lgs. 33/2016, nelle more della rivisitazione del “Decreto Scavi” del 1 ottobre 2013.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti gli Associati che hanno partecipano attivamente ai lavori di stesura delle PdR che, con  professionalità e competenza, hanno investito tempo e risorse nel progetto.

L’ attività di normazione promossa da IATT non finisce qui, le Commissioni Tecniche Permanenti hanno già iniziato a lavorare a nuovi progetti.

Lascia un commento