Newsletter 14/2014: Ingresso in IATT di quattro Soci Commerciali


Abbiamo il piacere di comunicarVi che sono entrati a far parte di IATT  in qualità di Soci commerciali le seguenti Aziende:

  • JO Software Engineering GmbH, con sede in Germania, vanta oltre 25 anni di esperienza nelle tecnologie di rete e servizi di ingegneria nei settori delle telecomunicazioni, acqua, energia, gas. Dal 1998 la società si è concentrata sullo sviluppato di cableScout, una piattaforma di gestione altamente efficiente per la documentazione, la progettazione e l’amministrazione di complesse reti TLC.
  • SIS.TER SRL, partner tecnologico multidisciplinare per la gestione di progetti complessi fornendo soluzioni, analisi e servizi nell’ambito delle reti tecnologiche e più in generale del catasto sotto e sopra suolo, in particolare nel campo della gestione globale degli Assets, della Location Intelligence e delle GIS analysis.

Entrambe le aziende sono interessate alle iniziative dell’ Associazione tra le quali quelle relative alle attività di Ricerca & Sviluppo che da anni IATT conduce nell’ ambito della definizione di regole tecniche di rilevamento  e della  gestione dei dati relativi alle infrastrutture delle reti del sottosuolo.

Inoltre segnaliamo un gradito ritorno nella nostra compagine associativa di:

  • Boviar  srl da oltre 40 anni fornisce, progetta e produce sistemi di misura e monitoraggio per l’ingegneria civile, la geotecnica e la geologia. Distributore esclusivo per l’Italia dei sistemi radar IDS (compresi quelli specializzati nella detezione e mappatura dei sottoservizi a supporto delle attività di scavo), fornisce training alla consegna, supporto post vendita ed assistenza tecnica.
  • Impresa Ing. La Falce, operante dal 1959 nella messa in opera di manufatti sotterranei con tecniche di perforazione e spinta oleodinamica orizzontale, con tecnologie micro e minitunnelling con diametri dal 600 mm a 4 m, scudo direzionale aperto, pressotrivella. E’ inclusa anche la spinta di scatolari di grandi dimensioni per attraversamenti ferroviari e stradali.

L’ingresso di questi associati, attraverso la loro esperienza, consentirà di ampliare la condivisione nell’ambito delle attività in essere delle CTP.

Lascia un commento