Newsletter 12/2013 – Rilascio patentini per operatori di macchine complesse nella perforazione teleguidata


 

La Mission di IATT è la formazione: formazione per divulgare, far conoscere e comprendere le potenzialità e i campi di applicazione delle nostre tecnologie, ma anche formazione verso quanti già operano in tale campo per rafforzare e qualificare le maestranze di chi opera nella categoria delle imprese specialistiche.

A tal proposito, lo scorso 2 Ottobre si è concluso il Corso per operatori di macchine complesse nella perforazione teleguidata che ha visto l’ ottenimento, a seguito del superamento di un esame, di questa importante certificazione da parte di alcuni operatori delle seguenti imprese: Antonini Srl, Cemir di Annovi Fernanda sas, Costruzioni Mastrovincenzo di Carlo e C. s.a.s.,Euroscavi srl, Opere Geotecniche snc, Pepa Trasporti s.r.l., Ruspal s.r.l., SAGEMA di Martellucci Luciano, S. Antonino s.r.l. ,S.I.R.E.T. S.r.l.

Il corso, di complessive 40 ore, condiviso con Formedil (l’ente paritetico con cui IATT ha sottoscritto un accordo specifico per portare avanti l’ attività formativa), si è articolato in una sessione teorica (presso CFPME – Centro di Formazione Professionale Maestranze Edili di Sedico) ed in una pratica (presso la sede di Vermeer Italia) con prove sulle macchine.

E’ opportuno ricordare  che l’obbligo in capo alle imprese del settore di avere personale in possesso di specifico patentino per operare su macchine complesse, è sancito dall’art. 37 del TU sulla sicurezza DLgs 81/2008.

Per quanti fossero interessati ad ottenere i patentini  per le perforazioni teleguidate e microtunnelling, Vi informiamo che sono in programma altre edizioni dei corsi. A tal proposito vogliate cortesemente esprimere alla Segreteria IATT (iatt@iatt.info) il vostro interesse a partecipare, indicando la zona geografica di preferenza in modo tale da poter individuare, con il supporto di Formedil, le scuole dove ospitare i corsi.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento