Newsletter 01/2011 – IATT partecipa alla Missione in Afghanistan promossa dal Ministero dello sviluppo economico


La IATT, nella persona del suo Presidente Paolo Trombetti, è stata invitata a far parte della missione in Afghanistan guidata dal Ministro dello Sviluppo Economico l’ onorevole Paolo Romani.  Tale missione ha lo scopo di sviluppare opportunità di collaborazioni industriali tra i due Paesi e di avviare un programma di sviluppo in Afghanistan nel  settore energetico, tessile e agricolo.

La delegazione, composta da una ventina di imprenditori ed operatori economici leader nel settore energetico, logistico – infrastrutturale, minerario e commerciale, ha visto la partecipazione oltre della IATT, della Simest, Cimic, Enel, Eni, Enea, Gruppo Trevi, Fantini  Mosaici, Gruppo Maffei, Assomarmomacchine, AI Engineering.

La missione si propone di raggiungere tre ambiziosi obiettivi entro il 2014: Sicurezza, Governance e Sviluppo. E nell’ ambito di questo programma la parola chiave è esportare la strategia ed impreditorialità italiana.

La IATT fin da ora sarà in prima linea nell’ opera di ricostruzione dell’ Afghanistan, in particolar modo nella provincia di Herat, centro nevralgico ed economico, che presenta forti carenze nel settore idrico, illuminazione ed energia.

Per maggiori dettagli visualizza il filmato e l’ articolo.

Lascia un commento