Newsletter 00/2011 – Newsletter inaugurale


E’ con vivo piacere che con questo numero “0” riprende la pubblicazione delle Newsletters della IATT, dopo alcuni anni di interruzione.

L’iniziativa parte in concomitanza con il restyling del sito della nostra Associazione; sito che abbiamo implementato per renderlo sempre più adeguato all’importante ruolo che la IATT sta assumendo come riferimento per il mondo delle tecnologie trenchless o “a basso impatto ambientale”, come il Ministero delle infrastrutture le ha definite, inserendole in una specifica categoria di opere (OS35) nell’ambito del Codice dei Contratti Pubblici.

In questi anni, l’Associazione di attività ne ha messe tante in cantiere, ma vorrei partire proprio da questo riconoscimento del Ministero delle infrastrutture che segna un momento epocale per il nostro settore, un obiettivo da lungo tempo atteso e che ha trovato compimento nel dicembre scorso quando, con la Gazzetta Ufficiale n. 288 del 10/12/2010 veniva licenziato il Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice dei Contratti Pubblici.

Questo importante risultato – frutto di un impegno che personalmente ho assunto e che è durato quasi sei anni – non è solo un traguardo raggiunto ma, soprattutto, un punto di partenza per un’ attività che ci vedrà impegnati, nei prossimi anni, a consolidare la cultura delle tecnologie trenchless nei confronti delle PA.

Infatti, cari amici, aver ottenuto la OS35 non è condizione sufficiente a far si che le nostre tecnologie vengano recepite e impiegate in maniera autonoma: attualmente stiamo lavorando alla produzione di una serie di documenti per l’Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici per la formulazione di schede tecniche relative alle tecnologie trenchless, che permetteranno alle SOA di rilasciare le necessarie Attestazioni alle Imprese e all’Autorità stessa di valutare i testi dei Bandi e delle procedure di Gare d’Appalto che coinvolgeranno la OS35. Stiamo inoltre lavorando affinché la nostra Associazione mantenga sempre un ruolo di riferimento nazionale di categoria nei confronti dell’Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici.

Insomma il lavoro è solo all’inizio ma, come si dice, siccome l’unione fà la forza, solo la partecipazione attiva delle imprese del settore, consentirà all’Associazione di portare avanti, nelle sedi opportune gli interessi dei nostri associati.

Sempre in ottica OS35, e più specificatamente per orientare le PA nell’appalto di lavori che impieghino queste tecnologie, dal 2008, l’Associazione sta collaborando con il DEI – Tipografia del genio civile – per la pubblicazione di prezzari di riferimento. Attualmente, per esempio, sono in fase di definizione i prezzi delle famiglia delle tecnologie relative al Microtunnelling, ultimo gruppo di tecnologie da aggiungere alle altre già pubblicate.

Altre importanti attività dell’Associazione a cui dedicheremo apposite Newsletters di approfondimento, hanno riguardato accordi con ANCI per la promozione presso i comuni italiani delle tecnologie trenchless, con Federutility per l’avvio di una serie di iniziative di settore, con Formedil (Ente bilaterale di ANCE) per il rilascio dei Patentini per operatori macchine complesse, in attuazione del Dlgs 81/2008 e s.m.i. e con la Regione Lombardia, Anci Lombardia e di recente anche con il MISE per definire i criteri di costituzione e gestione di un Catasto delle Reti del sottosuolo.

Inoltre è stata avviata con ISPELS una collaborazione per dare maggior risalto ad uno degli aspetti più importanti delle tecnologie trenchless, ovverosia la riduzione del 70% degli incidenti sui cantieri rispetto alle tecnologie tradizionali di scavo.

Infine sul versante internazionale – sulla base del mandato conferito alla nostra associazione da parte della ISTT (International Society for Trenchless Technology) per la diffusione delle tecnologie trenchless nei Paesi del Mediterraneo e dei Paesi del Medio Oriente – abbiamo sviluppato una serie di progetti che hanno previsto anche l’apertura di Desk ad Amman e ad Algeri.

Con l’ occasione di questa prima Newsletter, vi segnalo l’ evento:

IV Edizione del NO DIG LIVE che si terrà il prossimo 18-19-20 Maggio presso Valsavignone (AR).

L’ unico evento nazionale dedicato al settore del trenchless e dei servizi a rete, al quale siete tutti invitati a partecipare per approfondire le tematiche del trenchless ma anche molto altro.

Un caro saluto

Paolo Trombetti

Presidente

Per ulteriori informazioni vi invito a visitare il nostro sito www.iatt.it o a scrivere a iatt@iatt.info

Lascia un commento